La pelle è l' interfaccia di ogni individuo con il mondo esterno. E' un involucro elastico al cui interno ci siamo noi (self) e fuori tutto il resto (non-self).

Lo spessore varia da 0,5 mm a livello di palpebre a 5 mm a livello della pianta del piede.
Costituito da tre strati,  dal più esterno al più interno, si riconoscono l'epidermide, il derma e l'ipoderma:

L'ipoderma, la parte più profonda, è costituito da tessuto adiposo, attraversato da strutture di connettivo lasso; quest'ultime sono costituite da fibre di collagene e di andamento verticale ed obliquo  che formano il reticolato curtis, avente la funzione di sostenere tutta la pelle.

L'epidermide è la parte visibile della pelle la cui funzione è quella di interagire con il non-self: è impermeabile ed autosigillante ma traspirante, è fotocromatica ed elastica ma resistente. Per ottenere ciò è strutturata in cinque strati di cellule ed è dotata di vari annessi cutanei (peli, capelli, ciglia, sopracciglia ed unghie) e di formazione accessorie (ghiandole sudoripare, ghiandole sebacee e le terminazioni nervose afferenti, cioè portatrici di stimoli emozionali, ed efferenti, cioè portatrici di informazioni dall'esterno al cervello).

Il derma è lo strato intermendio separato dall'epidermide da una lamina detta giunzione dermo-epidermica che si estroflette con delle papille nell'epidermide. La sua struttura è costituita da una sostanza amorfa dove vi sono le cellule che producono fibre di collagene (costituite da proteine fibrillose resistenti e rappresentano il 90% peso del derma), fibre reticolari (costituite da proteine simili a quelle del collagene aventi la funzione di ancorare epidermide al derma), fibre di elastina (costituite da elastina e rappresentano il 2% peso del derma, la loro caratteristica è quella di ritornare alla dimensione iniziale dopo stiramento ma di mal sopportare la trazione).

La pelle è ricoperta da un film idrolipidico di superficie; esso è formato dal sebo, dal sudore e dalla perspiratio insensibilis che danno origine a una emulsione stabile semifluido alla temperatura corporea superficiale.

Ha una distribuzione uniforme e presiede:

  • funzioni di barriera chimica-fisica e di quella meccanica contro le aggressioni.
  • funzione di regolazione dell'assorbimento trascutaneo.
  • funzione di completare la clerotizzazione dello strato più esterno dell'epidermide.
  • funzione antimicrobica. 

Il nostro consiglio desidera conciliare due aspetti. Il desiderio dei nostri clienti di mantenere una pelle elastica, levigata e luminosa e l'inevitabile danneggiamento della pelle dovuta all'inesorabile trascorrere dei giorni.

Osserviamo infatti che giorno dopo giorno la nostra pelle deve difenderci dai raggi solari, che hanno lunghezza d'onda variabile dall'ultra violetto (UV-> UVb -> UVa) passando attraverso lo spettro visibile all'infrarosso. La nostra pelle sa come neutralizzare la maggior parte delle onde elettromagnetiche ma non la totalità.

Ciò conduce ad un invecchiamento cutaneo: un iniziale aumento del numero di cellule epiteliari degenera con fenomeni di atrofia e disorganizzazione della componente elastica e collaginea; tali alterazioni istologiche si evidenziano con atrofia e ispessimento cutaneo e con la comparsa di rughe. 

I nostri consigli cosmetici sono rivolti a migliorare la pelle di ogni nostro cliente.
La detersione è un momento fondamentale perchè liberando la cute dalle impurità, permette al film idrolipidico di trarre il maggior giovamento dai trattamenti.
Le creme ed i sieri conocorrono a idratare, nutrire, prevenire la formazione di rughe e di macchie e quelle più specifiche tendono a rassodare.

Il tutto è finalizzato a ritrovare un incarnato uniforme, luminoso ed elastico.

Questa è la nostra forza.

 

I nostri marchi:

 logo caudalielogo vichyprodotti nostrani